il progetto resnovae

Ricerca e sperimentazione di un nuovo sistema di gestione dei flussi energetici utilizzando competenze,
metodiche e tecniche maturate nei settori di informatica e energia. Questo l’obiettivo del progetto Res Novae.
In particolare Res Novae si propone di:
  • razionalizzare i consumi energetici;
  • potenziare la multigenerazione diffusa di energia da fonti rinnovabili;
  • contenere l’impatto ambientale;
  • diffondere la consapevolezza della questione energetico-ambientale.
Lo scenario che Res Novae prefigura e che contribuisce a costruire in maniera determinante, è quello della smart city, ovvero la città (area urbana) che pratica soluzioni integrate (hardware, software e amministrative) intelligenti per lo Sviluppo sostenibile.
Res Novae, ha come campi di sperimentazione le città di Bari e Cosenza, di cui affronta in maniera organica, le problematiche relative all’efficienza delle reti energetiche: studia e dimostra le funzionalità per il monitoraggio, il controllo e la gestione ottimizzata dei flussi energetici nelle strutture pubbliche e private e sperimenta modalità per impostare le politiche di consumo energetico collettive e di consumo individuale (active demand). Per il raggiungimento di un obiettivo così articolato e complesso, il progetto sviluppa differenti attività di ricerca, sia a livello di tecnologie di base, sia nei sistemi di gestione delle informazioni:
  • utilizzo, anche integrato, di varie tipologie di sistemi di produzione da fonti rinnovabili;
  • applicazione dell’accumulo elettrico;
  • impiego di sensoristica avanzata;
  • sviluppo di strumenti di gestione delle politiche di consumo energetico individuale, quali l’Energy Box ed il Building Energy Management System e collettivo mediante il City Energy Provider;
  • monitoraggio complesso e dinamico dei fabbisogni energetici attraverso l’implementazione di un Catasto Energetico.
A Bari, per sensibilizzare la cittadinanza alle questioni relative all’efficienza energetica è prevista la realizzazione di uno Showroom che ospiterà l’Urban Control Center, una sorta di sala di controllo della città in cui la Pubblica Amministrazione avrà a disposizione la mappa energetica della città per supportare le attività di pianificazione strategica territoriale e i cittadini avranno la possibilità di informarsi e dialogare per un consapevole uso energetico e quindi un minor impatto ambientale.
A Cosenza, l’edificio “Ex Stazione” ospita l’Urban Lab “Crea Cosenza”, dedicato alle attività didattiche, multimediali e di esposizione. La cittadinanza potrà interagire con la smart city, fornire e ricevere informazioni di diversa natura e condividere bisogni anche energetici mediante l’interazione con la Smart User Network (SUN).
Responsabili scientifici progetto RES NOVAE - Cosenza:
prof. Natale Arcuri (Unical)
prof. Giandomenico Spezzano (CNR)
Partner del progetto

© 2017 CreaCosenza. All Rights Reserved. Designed By LaCosa Comunicazione